Pimiento del Padron

1,90


Modalità di spedizione possibili: Bartolini Consegna Express, Posta 1 Pro con Codice Tracciabile, Posta Priority International Europe + UK, Posta Priority International Outside Europe, UPS EUROPA + UK + SVIZZERA Consegna Rapida con Codice tracciabile

Il Pimiento del Padron, è conosciuto in tutto il Mondo perchè rappresenta fra le altre cose una delle tante "tapas" Spagnole più conosciute e un piatto che sicuramente ricorderà chiunque abbia fatto il Cammino di Santiago. La loro storia è molto curiosa ed unica, questi Peperoncini si chiamano così perchè sono stati selezionati in Galicia, Spagna, diversi secoli fa, precisamente nel territorio parrocchiale di Padrón. Quindi non si chiamano cosi perchè sono i "Peperoncini del Padrone", ma perchè vengono dalla località Spagnola che si chiama "Padron".

Alcuni Frati Francescani di ritorno da una missione in America Latina nel '600, portarono in Galicia i Semi di questi Peperoni, che nel corso degli anni, vennero selezionati dai coltivatori della zona fino a diventare una varietà del luogo battezzata per l'appunto "Pimiento del Padron". Una delle caratteristiche principali di questi Peperoncini è che la maggior parte di essi hanno un sapore “dolce”, ma a volte ne capitano alcuni piccanti, per cui pare che alcuni frutti siano dolci mentre altri siano piccanti, leggenda popolare o meno è l'unico Peperone che conosca ad avere questa curiosa peculiarità! Ed è proprio questa caratteristica che rende la loro degustazione molto divertente, in Galicia esiste un detto popolare: “Os Pementos de Padrón, unos pican e outros non” (“I Peperoni del Padrón, alcuni pizzicano e altri no”). E’ tale la bontà dei Peperoni del Padrón che gli abitanti dell’omonimo Comune organizzano una festa in onore a questo ortaggio ogni primo sabato di agosto dal 1978.

 

Preparare i Pimiento del Padron secondo la ricetta tradizionale Gallega è decisamente semplice. Ovviamente per prima cosa occorrono 200 gr di Pimiento del Padron, che ovviamente se non abitate in Spagna o ve li coltivate da soli o non li trovate, 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e abbondante sale grosso. I Peperoncini vanno lasciati interi, compreso il picciolo, lavati e asciugati bene prima di cuocerli qualche minuto in una padella con olio di oliva. Quando avranno preso un colore leggermente tostato sono pronti e vanno cosparsi con una manciata di sale grosso, come vedete in foto. Si servono caldi e si mangiano con le mani, prendendoli dal gambo, in Gallego rabecho, che però non si mangia, si accompagnano con delle fette di buon pane rustico e con tanta cerveca, la birra.

Per qualsiasi Ricetta, anche non piccante, date un'occhiata alla pagina Ricette Piccanti !

Una bustina di questa semplice delizia contiene 10 Semi che vi garantiranno un ottimo raccolto.

Peperone Pimiento del Padron - Capsicum Annuum - 0 / 5.000 Shu

Raccomandiamo inoltre

Jalapeno
1,90
Lavanda
1,50
Lemon Reaper
3,50
Pasilla Bajio
1,90
Thai Pepper
1,90
Thai Dragon
1,90
Serrano
1,90
Timo
1,50

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

Jalapeno
1,90
Ancho Poblano
1,90
Chilhuacle Negro
1,90
Serrano
1,90

Cerca anche queste categorie: Ricette Piccanti e Non Piccanti, Semi di Peperoncino, Capsicum Annuum