Guida all'uso e la scelta del Ventilatore nella...

Guida all'uso e la scelta del Ventilatore nella Grow Box - Semi Strani

Guida all'uso e la scelta del Ventilatore nella Grow Box - Semi Strani

HO BISOGNO DI UN VENTILATORE PER I PEPERONINI NELLA MIA GROW BOX?

Spesso mi sono trovato a dire la mia in varie discussioni a proposito dei Ventilatorini, io sono un loro sostenitore, poi va da se che se non hai un ventilatore le piante vengono su lo stesso, ma per capire il mio punto di vista provate ad andare in un giardino, ma anche sul terrazzo, e osservate una qualsiasi pianta, o meglio ancora un prato, vedrete che i fili di erba saranno in perenne movimento per il vento, non c’è mai un momento in cui il vento non tira, quindi se le piante si abituano alla totale assenza di vento nelle Grow Box per settimane, oppure mesi, quando andranno fuori si troveranno in una situazione completamente nuova.

 

In pratica quindi le Piante che subiscono il movimento del vento provocato da un Ventilatore verranno su sicuramente con un fusto più grande e in generale non rachitiche, quindi io dico SI al ventilatore in tutte le grow box e mi permetto di suggerirvi i due Ventilatori che uso io:

 

  • Ventilatore con Clip per essere attaccato ovunque, 20 cm di diametro, 2 velocità, molto silenzioso, 15 Watt, al costo di 19,99 euro: Piccolo Ventilatore con Clip​
     
  • Ventilatore Professionale, 3 velocità e modalità di indirizzare il vento, 30 cm di diametro, Timer regolabile e 40 Watt di consumo, al costo di 44,90 euro: Ventilatore Professionale

 

Va da se che questi Ventilatori, sopratutto l’ultimo che è una bomba, possono essere utilizzanti, quando non è in funzione la growbox, per altre ragioni, come rinfrescarsi d’estate o per muovere l’aria in ufficio e cosi via.

 

Alla prossima mini guida di Carlo Martini