Guida alla scelta del Terriccio e Semenzaio per Peperoncini

Guida alla scelta del Terriccio e Semenzaio per Peperoncini

QUALE VASO E TERRICCIO USARE PER SEMINARE I PEPERONCINI ?

 

Domanda che mi sento fare molto spesso, nella mia Guida alla Coltivazione dei Peperoncini più Piccanti del Mondo, per semplicità vi suggerisco di usare come vasetti dei bicchierini da caffè di plastica o i seguenti Semenzai:

 

Semenzaio in Polistirolo: Vassoio in Polistirolo da 120 Alveoli 

 

Semenzaio in Plastica per centinaia di piantine: Semenzaio in Plastica

 

Una volta che avete deciso quale Semenzaio fa per Voi, visto che i Semi sapete già dove comprarli e cioè da SemiStrani.it ah ah ah vi manca solo il terriccio per iniziare, io uso il Terriccio da Semina della Brill, quelli che vi suggerisco qua sono il top del top a un prezzo un pò alto, se trovate qualcosa di simile a un prezzo migliore presso la Vostra Agraria di fiducia bene altrimenti date un'occhiata qua:

 

- Terriccio da Semina della BioBizz Light da 50 litri semplicemente perfetto: Terriccio BioBizz Light da Semina

 

- Terriccio da Semina extrafine della Brill: Terriccio da Semina extra fine della Brill 

 

- Terriccio da Semina e Orto della Compo Bio: Terriccio Semina e Orto della Compo Bio

 

- Terriccio da Travaso Completo della Vigor Plant: Terriccio da Travaso Completo della Vigor Plant 

 

- Terriccio da Travaso Bio della Vigor Plant: Terriccio da Travaso Bio della Vigor Plant

 

- Terriccio da Travaso Super Nutriente della Vigor Plant: Terriccio da Travaso super Nutriente della Vigor Plant

 

Video che vi spiega come ottenere un ottimo Terriccio: Come ottenere un Ottimo Terriccio FAI DA TE per rinvaso / travaso delle piantine di Peperoncino

 

Video che vi spiega Come capire se è il momento giusto per rinvasare / travasare una piantina di Peperoncino.


Quando seminerete ricordatevi di questi punti fondamentali già affrontati varie volte:

  • La Temperatura per stare sicuri che germogli qualsiasi Seme di Peperoncino deve stare fra i 22 ed i 24 gradi costanti
  • L’umidità deve stare introno al 90%, cosa ottenibile mettendo una pellicola di nylon da cucina sopra il semenzaio

Una volta che saranno germinati dovrete esporli alla luce o alle lampade, potranno restare nel solito semenzaio o vasetto per due o tre settimane, dopo dovrete travasarli in vasetti di circa 7x7x10 cm, dopodiché potrete decidere se travasarli nel cosiddetto “vaso intermedio” che di solito è da un litro con misure di circa 10x10x16 cm oppure piantarli direttamente in terra, se siamo già a fine aprile / inizio maggio o nel “vaso definitivo” che vi ricordo essere di almeno 5 litri per ottenere un raccolto sufficiente, se vogliamo dare però una situazione ottimale a ogni singola pianta ricordate di dare un vaso di 10 - 12 litri per i Capsicum Annuum e di almeno 15 litri per tutti gli altri Capsicum come i Chinense, Baccatum, Frutescens e Pubescens.

 

Video sulla scelta del giusto vaso nella coltura del Peperoncino: Dal Semenzaio al Vaso da 20 litri nella Coltura del Peperoncino

 

Date un'occhiata al mio Video in cui Vi mostro come Seminare i miei preziosi Semi di Peperoncino: Come Seminare il Peperoncino Super Hot di Carlo Martini di SemiStrani.it 

 

Come terriccio da rinvaso potete usare uno di quelli suggeriti in precedenza della Vigor Plant che sono ottimi oppure quello da semina che vi è avanzato, oppure un classico terriccio universale, arricchendolo con i seguenti elementi: 5% di AgriPerlite, 5% di Argilla Espansa e un pugno di Leonardite ogni 20 litri di terriccio, vi ricordo che nessuna di queste 3 opzioni è da considerarsi obbligatoria o fondamentale, ma aiuta molto:

 

- Agriperlite per favorire drenaggio e migliorare il terriccio: 5 Litri di AgriPerlite

 

- Argilla Espansa per favorire il drenaggio: 10 Litri di Argilla Espansa

 

- Leonardite Bio per favorire la crescita delle radici dopo un rinvaso: Leonardite Sacco da 5 Kg

 

 

​Per oggi è tutto alla prossima Guida !

 

 

Ultimo aggiornamento Aprile 2022